Ernia inguinale

21 marzo 2006

Ernia inguinale




18 marzo 2006

Ernia inguinale

Gentile Dottore, mi è stata riscontrata un'ernia inguinale e dovrei sottopormi ad un intervento. . sapendo che dopo una certa grandezza non sussiste più uno strozzamento, potrei convivere con questa situazione, senza farmi operare???. . grazie e cordiali saluti

Risposta del 21 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO PISCITELLI


Vista la sua giovane età lo sconsiglio decisamente. Col tempo le ernie tendono ad ingrandirsi progressivamente (fino alla cosiddetta "perdita di domicilio" in addome), per cui prima o poi sarà costretto all'intervento, magari in condizioni di salute meno buone per l'inevitabile senescenza e situazione anatomica locale più compromessa. Se non sussistono controindicazioni, l'intervento è eseguito in regime di Day-Surgery.

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube