Ernia la disco

22 novembre 2005

Ernia la disco




18 novembre 2005

Ernia la disco

G. Le Dott. Migliaccio, ho 67 anni e da quasi un anno mi è stata diagnositaca un'ernia la disco.
Nonostante i forti dolori iniziali, mi dicono che tranne casi particolari non è il caso di operare e di tenerla sotto controllo con terapie farmacologiche.
Ho fatto Tens Terapia, Mesoterapia e Cortisone.
Attualmente sto abbastanza bene, ma se faccio passeggiate un po' più lunghe del solito provo di nuovo dolore per qualche giorno.

Esistono terapie più efficaci di quelle fatte? E' davero così sconsigliabile l'intervento chirurgico? Ho paura che con il passare del tempo la situazione possa peggiorare con ripercussioni sulla mia mobilità e autosufficienza.

Grazie, cordiali saluti
Marcella

Risposta del 22 novembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Gentile signora Marcella,
io opero, se è necessario, anche persona di oltre 80 anni.
Se non ci sono gravi controindicazioni d'ordine cardio-respiratorio o renale o altro, non vedo perchè Lei debba continuare a soffrire.
Il cortisone somministarto per lungo tempo, può creare più problemi che un semplice intervento per ernia del disco.
Mi faccia sapere
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube