Eroina

05 dicembre 2016

Eroina




02 dicembre 2016

Eroina

Domenica ho fatto uso di eroina, questa eroina era tagliata con stricnina. Mi sono sentita malissimo, spilli in testa, sensazione che la testa si spaccasse in due, fitte al cuore, mal di testa. Non sono andata subito in ospedale perché non c era nessuno che mi accompagnasse, e consolata dal fatto che i sintomi si attenuassero e che i miei familiari (ai quali ho detto che era una canna) dicessero che avevo solo avuto un attacco di panico. ho sottovalutato la cosa. Non so se centra poi diciamo i sintomi si accentuano e sto malissimo soprattutto quando mangio o fumo. Mercoledì sono stata in ospedale mi hanno attaccato ina flebo credo di sol. Fisiologica e fatto gli esami: tutto apposto tranne cinque valori sballati che non ricordo. Li hanno tenuti loro. Ho anche un Epatite c diagnosticata a novembre dell anno scorso. Faccio uso di eroina da 5 anni con pause acevo smesso ad ottobre dell anno scorso e ho ripreso a luglio (non so se può interessare). Sono passati due giorni e oggi di nuovo mi sento male (non ho fatto più uso, ma stamattina ho preso 2ml di metadone per l astinenza) sento soprattutto una pressione forte alle tempie e alla fronte. Sto pomeriggio ho fatto un solo tiro di sigaretta e. . credevo di morire. . bocchegiavo, vedevo tutto bianco, non avevo aria. Ora sono preoccupatissima, per andare in ospedale non mi accompagna nessuno. . un ascesso cerebrale può centrare qualcosa? Grazie mille in anticipo

Risposta del 05 dicembre 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non è questione di ascesso cerebrale. E'che il suo cervello è già piuttosto compromesso. Sicuramente è ancora in tempo, non le va di prendere in considerazione il rivolgersi a un Centro per una disintossicazione progressiva? Prima che sia troppo tardi?

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube