Esami cuore

22 marzo 2015

Esami cuore




17 marzo 2015

Esami cuore


A seguito di ecg da sforzo fatto tempo con sottoslivellamento del tratto st-1 di max 1 MM IN V3 V4 f e continuando ad avere attacchi che partono dal lato sinistro del collo fino al braccio sinistro e petto misti tra senso di oppressione, bruciore e scariche elettriche molto intensi ma brevi ho consultato due cardiologi della mia città ;.  
Sono stata sottoposta ad ecg con referto anomalia aspecifica del recupero, elettrocardiogramma da sforzo della durata di 6 minuti con esito negativo ma raggiungimento precoce della fc bersaglio ed ecocardiogramma. Entrambi sostengono che il mio cuore sia perfetto solo uno mi diceva che un lato era più piccolo probabilmente per disidratazione. Io non sono convinta, nessuno come lei mi ha parlato di coronarie e avendo precedenti familiari e vita stressante non mi sento tranquilla. Ritiene che debba continuare ad indagare nel senso da lei indicato? Ho fatto Emocromo completo, esami tiroide, radiografia al torace ed è tutto a posto. Ho fatto anche esame NTBNP: 24, 0 pg/ml e trpponina- 1: 0, 00 ng/ml.

Risposta del 22 marzo 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non deve preoccuparsi. Gli esami escludono la presenza di una cardiopatia. La piccola anomalia elettrocardiografica viene interpretata come " anomalia aspecifica ", quindi non patologica. Anche l'ecg da sforzo è normale Credo che possa stare tranquilla.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube