Esami del sangue

09 giugno 2006

Esami del sangue




05 giugno 2006

Esami del sangue

Ho apprezzato questo che trovo veramente interessante. Le sottopongo gli esami del sangue effettuati dopo 20 gg circa da un intervento dal dentista con l'applicazione di 5 punti di sutura per l'eliminazione di un problema di parodontosi al quale è seguito un trattamento con antibiotico per circa 5 gg. Eritrociti 4, 29 HB 12, 8 HT 39, 6 MCV 92, 3 MCH 29, 8 MCHC 32, 3 RDW 13, 1 LEUCOCITI 6, 10 NEUTROFILI%50, 2 LINFOCITI %37, 9 MONOCITI % 7, 5 EOSINOFILI% 4, 1 BASOFILI %0, 3 NEUTROFILI 3, 0 LINFOCITI 2, 3 MONOCITI 0, 4 EOSINOFILI 0, 2 BASOFILI 0, 0 PIASTRINE 231 GLICEMIA 107 AZOTEMIA 38 AC. URICO 6, 60 PROTEINE TOT. 6, 3 CREATININA 1, 34 COLESTEROLO 158 COLESTEROLO HDL 58 TRIGLICERIDI 36 AST TRANSAMINASI 20 ALT TRANSAMINASI 17 Faccio regolare attività sportiva intensa 2 volte a settimana (spinning) con notevole impegno e pratico immersioni subacquee in modo regolare (circa 70/80 all'anno). Vorrei sapere se dalla verifica degli esami vi sono controindicazioni. Grazie e complimenti ancora.

Risposta del 08 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. TONINO GRASSO


GLICEMIA 107
andrebbe rivista con una curva da carico di glucosio.
Cordiali saluti

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)

Risposta del 08 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. GABRIELE GUERINI ROCCO


In base alle Linee Guida diagnostico-terapeutiche internazionali, una glicemia di 107 è assolutamente normale e non è indicata alcuna curva da carico. Per il resto gli esami non presentano alterazioni significative.
Cordialmente

Dott. Gabriele Guerini Rocco
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Medicina Territoriale
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
BASSANO DEL GRAPPA (VI)

Risposta del 08 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. TONINO GRASSO


Chiedo venia: avevo confuso con
GLICEMIA 117

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)

Risposta del 09 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE CANALI


Nel 2005, gli standard American Diabete s Association iindicavano come valore normale una glicemia adigiuno inf. A
100 e valori compresi tra 100 e 125 rientrano nella definizione di alterata glicemia adigiuno, che necessita di curva da carico di glucosio, per confermare la ridotta tolleranza glucidica o il Diabete. Questi criteri sono stati accettati dall'IDF e dalle maggiori associazioni diabetologiche(AMD e SID in Italia), e dall'anno scorso anche i laboratori analisi stanno modificando, seppur a macchia di leopardo, i limiti normali della glicemia. Quindi nel caso del paziente che è anche in netto sovrappeso, ripeterei piu' avanti una glicemia a digiuno, e se questa fosse ancora tra 100 e 125, è indicata curva da carico, in quanto la ridotta tolleranza glucidica è fattore di rischio cardiovascolare.
Buona giornata.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa