Esami e farmaci per problemi alla prostata

28 dicembre 2012

Esami e farmaci per problemi alla prostata




24 dicembre 2012

Esami e farmaci per problemi alla prostata

Buongiorno. In seguito a ecografia prostatica da cui risultano'calcificazioni periuretrali bilaterali ', ho fatto uroflussometria, con i seguenti risultati: volume 437 ml, flusso medio 6 ml/s, picco massimo 11 ml/s, rnpm assente. Mi è stato spiegato che gli esiti sono problematici, rapportati alla mia età (46 a. ) e ho iniziato cura con Pradif. A maggio dovrò rifare l'esame.
Vorrei cortesemente sapere:
- gli esiti dell'esame possono essere condizionati dalle modalità di svolgimento (cioè ;, direzioen del flusso sulle pareti dell'imbuto invece che nel foro, numero delle ore in cui non si è urinato )?
- la diminuzione dell'eicaulato, effetto collaterale che ho riscontrato già da pochi giorni dopo la prima assunzione del farmaco, è reversibile?
- l'assunzione di Pradif può comportare anche diminuzione della libido (da alcuni giorni non ho più erezioni nottunre )?
Grazie.

M. P.

Risposta del 28 dicembre 2012

Risposta a cura di:
Dott. FAMIANO MENESCHINCHERI


GENTILE SIGNORE,
HO PRESO VISIONE DELLA SUA E_MAIL DETTAGLIATA ED ACCURATA. DALLA SINTOMATOLOGIA E DALL? ESITO DELL? ECOGRAFIA ESEGUITA CHE DESCRIVE POTREBBE TRATTARSI DI UN EPISODIO DI PROSTATITE. DIREI PRIMA DI TUTTO DI APPURARE SE TRATTASI DI PROSTATITE BATTERICA O ABATTERICA ESEGUENDO:
-- SPERMIOCOLTURA CON ABG PER GERMI COMUNI, MICETI, PROTOZOI, MICOPLASMI;
-- ESAME URINE 1° GETTO CON COLT. ED ABG PER GERMI COMUNI, MICETI, PROTOZOI, MICOPLASMI. PER QUANTO RIGUARDA IL FASTIDIO DELL'EIACULAZIONE RETROGRADA VIENE CAUSATO DAL FARMACO ALFA-LITICO (PRADIF) MA QUANDO VERRA'SOSPESO RITORNERA'TUTTO NELLA NORMA. A COMPLETAMENTO ITER DIAGNOSTICO VISTO L'ESITO DELLA FLUSSIMETRIA DIREI DI ESEGUIRE UNA RX URETROCISTOGRAFIA MINZIONALE AL FINE DI VEDERE SE VI SIANO DELLE STENOSI URETRALI O UNA SCLEROSI DEL COLLO VESCICALE SOSPENDENDO IL PRADIF ALMENO 5 gg. PRIMA DELL'ESAME. Dott. Famiano Meneschincheri


Medico Ospedaliero
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Roma (RM)
Risposta del 28 dicembre 2012

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA MILITELLO


La flussometria deve essere eseguita in totale privacY e direttamente nell imbuto del flussometro senza perdite di urina.
L alfa litico (pradif o altri provoca Retroeiaculazione, eiaculato in vescica, e abbassamento pressorio in alcuni casi ). Meno strettamente collegata la perdita di libido

Dott. Andrea Militello
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Rignano Flaminio (RM)

Ultime risposte di Salute maschile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa