Esami liquido seminale

09 dicembre 2006

Esami liquido seminale




05 dicembre 2006

Esami liquido seminale

Buongiorno, ho 34 anni ed ho da poco effettuato un esame sul liquido seminale, cui non mi ero mai sottoposto in precedenza. Dopo 3 giorni di astinenza sessuale, ho ottenuto i risultati seguenti, le cui anomalie sono state riassunte nel referto con "astenozoospermia lieve, teratozoospermia grave". Ho cercato di documentarmi sul Vs. sito ed affini, e mi sembra di aver compreso che è senz'altro necessario almeno un altro esame a distanza di circa 1 mese per poter confermare quanto emerso. Ipotizzando di collezionare gli stessi responsi anche con la seconda tornata di esami, Vi volevo chiedere se, in ottica "fertilità effettiva", le anomalie riscontrate possono essere seppur parzialmente "bilanciate" dalla presenza di un buon numero di spermatozoi. Grazie dell'attenzione. *** Liquido seminale: esame morfologico *** Ab Anti-Spermatozoi: Negativo *** Spermiocoltura: Negativa *** *** Ricerca mycoplasmi urogenitali: Negativa *** *** Liquido seminale: test di capacitazione *** Num. spermatozoi capacitati/mL: 10 x 10^6/mL motilità tipo A (lineari attivi): 75 % motilità tipo B (lin. non attivi): 5 % motilità tipo C (non progressivi): 10 % motilità tipo D (immobili): 10 % *** Liquido seminale: esame morfologico *** Volume: 3. 0 mL pH: 7. 5 Colore: Avorio Filanza: Normale Forme normali: 4 % Anomalie nella testa: 90 % Anomalie nel tratto intermedio: 1 % Anomalie nella coda: 5 % Cellule rotonde: 5 x 10^6/mL *** Liquido seminale: valutazione fertilità *** tempo di liquefazione: 20 min agglutinazione testa-testa: assente agglutinazione coda-coda: assente agglutinazione mista: assente conta spermatozoi: 99 x 10^6/mL conta totale spermatozoi: 297 x 10^6 motilità tipo A (lineari attivi): 10 % motilità tipo B (lin. non attivi): 51 % motilità tipo C (non progressivi): 7 % motilità tipo D (immobili): 32 spermatozoi vitali: 20% Conclusioni: reperto anormale per astenozoospermia lieve, teratozoospermia grave

Risposta del 09 dicembre 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Caro lettore,
dall'esame che allega non riporta a che ora è stata valutata la motilità perchè, se quella riportata è alla seconda ora, questa è normale. A questo punto bisogna ripetere l'esame del liquido seminale senza aspettare un mese (chi le ha suggerito questa attesa?) e poi consulti un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana. Se comunque desidera avere più informazioni su queste tematiche può leggere anche il semplice manuale, scritto dalla dra Elisabetta Chelo, "Quando i figli non arrivano", CIC edizioni internazionali, Roma.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute maschile

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa