Esami marcatori tumorali prescritti dal medico di famiglia

22 dicembre 2014

Esami marcatori tumorali prescritti dal medico di famiglia




18 dicembre 2014

Esami marcatori tumorali prescritti dal medico di famiglia

Buongiorno.
Vorrei gentilmente sottoporvi questo mio quesito: mia madre di 67 anni compiuti, da qualche settimana avverte un disturbo nella zona destra del basso ventre, disturbo che si presenta più marcato dopo aver defecato (feci normali senza presenza di sangue) la mattina presto, ovvero appena alzata, mentre se la defecazione avviene durante il resto della giornata quando mia madre è costantemente in piedi, il fastidio si presenta meno evidente. In passato mia madre ha avuto forme leggere di colite, nulla di preoccupante. Devo far presente che negli ultimi due -tre mesi mia madre ha perso circa 4 chili, da 61kg ora pesa 57kg, senza aver fatto diete specifiche o aver cambiato abitudini alimentari. Gli esami del sangue fatti recentemente sono risultati perfetti. Ma ora da circa due settimane è attanagliata da questo fastidio, per cui si è rivolta al suo medico curante, che dopo una veloce visita manuale sulla zona interessata dal fastidio, ha prescritto questi esami specifici: feci ricerca sangue occulto - CA19. 9 (antigene Carboidratico 19. 9) - CEA (antigene carcino Embrionario ). Cioè magari tutto ciò è fatto per scrupolosità dal medico di famiglia, ma mi domando se non è esagerato dopo una semplice visita superficiale, arrivare a prescrivere questi esami specifici, creando quindi un certo allarmismo da parte di mia madre. Una semplice ecografia addominale, intestinale, non sarebbe stata meglio per cominciare? grazie per l'attenzione.

Luca Picco

Risposta del 22 dicembre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Le confesso che non capisco il motivo della sua perplessità. Gli esami si prescrivono anche per trovarli normali, non sempre per trovarli alterati. Si tratta di uno scrupolo perfettamente giustificato da parte del suo medico. La ricerca di questi marcatori non ha nulla a che fare con l'ecografia e inoltre quest'ultima non sempre è indicata per esaminare il colon.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube