Escheria coli

22 giugno 2006

Escheria coli


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


19 giugno 2006

Escheria coli

Da un'anno circa ho rapporti sessuali con la stessa persona. Quest'ultimo da quando ci conosciamo ha avuto diversi problemi, prostatite, cistite, un infezione (Enterococcus faecalis), curate con siringhe, supposte varie, antibiotici ecc, ecc. Ad oggi abbiamo fatto entrambi gli esami delle urine, lui negative, io affetta da escheriacoli (1. 000. 000), in questo momento sto facendo una cura con antibiotico (amplital), suggerita dal mio ginecolo. Siamo un po stanchi cosa potremmo fare per risolvere il problema?

Risposta del 22 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Cara lettrice,
a volte in queste situazioni, per evitare delle recidive, non basta l'uso dell'antibiotico ma è bene impostare un discorso preventivo che prevede diete particolari, buona idratazione, ecc, ecc. Il consiglio che le posso dare è di rivolgersi al suo urologo e con lui studiare attentamente la sua particolare situazione clinica e quindi prendere le misure di profilassi più idonee per risolvere il suo problema.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Salute maschile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa