Escherichia coli, colite o altro?

30 giugno 2015

Escherichia coli, colite o altro?




26 giugno 2015

Escherichia coli, colite o altro?

Salve. Fin dai 20 anni soffro di disturbi gastroint. Lo scorso luglio dopo un giorno di dolore (non forte, ma costante) al fianco sx, mi è salita la febbre a 39-40° ;. Poichè nonost. la tachipir. la febbre risaliva alta, mi è stato dato un antib. (per 5gg ), ma alla fine della cura dopo pochi gg la febbre è salita alta. Avevo anche inappet, nausea, un malessere gener. e il dolore al fianco sx che a volte compariva. Non avevo bruciori a urinare, ma un fastidio intimo come uno spillo che ogni tanto mi premeva. La dott. ssa, che sospettava una pielonefrite, mi ha prescritto un antib. + specif. Avendo la febbre sempre molto alta, ho deciso di and. al pronto socc, dove hanno continuato la cura antib. della dott. ssa. Dopo un paio di giorni, però ;, dato che la febbre risaliva, sono stata ricov. Mi hanno fatto tutti gli esami (tac, radiografie, colonoscopia, esami del sangue, delle feci e delle urine, urinocolutra ), dai quali risultava un'infez. batterica di origine ignota e valori bassi di potassio e ferro. Per il resto, non è risultato nulla. Hanno contin. a darmi l'antib. in abbinam. con un altro antib. ad ampio spettro. Dopo qualche giorno la febbre è and. via. Mi hanno dimessa, dicendomi che ho avuto un'enterite febbrile. Ho completato la cura antib. per altri 7gg e poi mi sono ripresa. Nel corso dei mesi success, ho avuto qualche episodio di Diarrea e disturbi intest, che ho risolto con ferm. lattici.
Da più di un mese sto avendo ogni giorno probl. gastroint: ho Diarrea (appena alzata ), talvolta alternata a stipsi di un solo giorno, dolore allo stomaco (sopra l'ombelico ), inappet, nausea (sopratt. a stomaco vuoto ), debolezza, eruttaz. , gonf. alla pancia, flatul, ieri anche dolore nella parte bassa della schiena (sopra i glutei ). Dalle anal. del sangue e dall'urinocolt, fatte il 28/5, risulta E. coli e ferro basso. Qualche giorno dopo le analisi ho avuto febbre (37, 7-38, 2°) che è pass. da sola dopo un giorno e 1/2. Non ho intoll alim. L'E. coli può peggior. o passa da sola? C'è un nesso con quanto mi è succ. l'anno scorso? Sono sconfortata. Graz

Risposta del 30 giugno 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Dalla descrizione della sua storia clinica risulterebbe che lei abbia avuto un'infezione intestinale a cui è seguita quella delle vie urinarie, a quanto pare da E. Coli. Anche gli episodi improvvisi di febbre (preceduti da brividi?) sarebbero caratteristici dell'infezione da E. Coli. Che non passa da sola. Quindi il consiglio è quello di ritornare dal suo medico per un ulteriore ciclo disinfettante delle vie urinarie, oltre ad assumere alte dosi di uno dei moderni probiotici.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube