Escrescnza anale

11 maggio 2007

Escrescnza anale




08 maggio 2007

Escrescnza anale

Gentile Dottore, sono molto preoccupata in quanto circa 2 mesi fà durante una defecazione "più difficile del normale" avvertii un forte dolore con la coseguente formazione di un' escrescenza tonda posta vicino l'ano che per circa tre giorni mi provocò fastidio nel camminare in quanto sentivo la sua presenza. Tale escrescenza è poi rientrata, ma ricompare dopo quasi ogni defecazione "normale" senza però causarmi dolore, per poi riassorbirsi durante il resto della giornata. Non soffrendo di stipsi, potrebbe comunque trattarsi di un emorroide? Posso conviverci o vado incontro a peggioramenti? Confidando in una Sua risposta, cordialmente La saluto.

Risposta del 11 maggio 2007

Risposta a cura di:
Dott. LUCIO PISCITELLI


Con i limiti di un giudizio a distanza, è possibile che si tratti di un nodulo emorroidario. La valutazione precisa dell'opportunità di un trattamento e della sua scelta scaturisce innanzitutto dalla conferma della diagnosi, dalla valutazione della sintomatologia soggettiva e dalle risultanze dell'esame obiettivo (visita) eventualmente confortato da indagini strumentali (proctoscopia).

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube