Esiti bilirubina e amilasi alti

06 marzo 2017

Esiti bilirubina e amilasi alti




03 marzo 2017

Esiti bilirubina e amilasi alti

Gentilissimi, scrivo per conto di mio marito 43 anni. Da un ceck-up annuale ha rilevato che la bilirubina totale, diretta e indiretta è oltre il valore di riferimento. La totale è 1. 43 (rif. massimo 1. 00), la diretta è 0. 42 (rif. mass. 0. 25) e la indiretta è 1. 01 (rif. Mass. 0. 80). La s-amilasi è 115 (rif. mass. 100). Non ha mai fatto questi esami prima quindi non possiamo paragonarli ad altri. Inoltre i globuli rossi (valore 4, 57 su 4. 70 val. minimo), la RDW (valore 11. 2 su 11. 5 val. minimo) e gli eosinofili (valore 0. 6 su 1. 00 val. minimo) sono bassi. Tranne rdw che è sempre stata normale gli altri due valori sono sempre stati bassi negli ultimi anni. Le gamma globuline valore 18. 90 su val. massimo di 18. 80. Dall'ecografia addome completo si rilevano due angiomi epatici di 9 e 13 mm già presenti dal 2014. Pancreas indenne da tumefazioni non si dimostrano dilatazioni del dotto pancreatico principale. Non evidenza di linfoadenopatie a carico delle spazio interaorto-cavale. Anche altri organi tutto nella norma. Mio marito da circa un mese ha una cattiva digestione, si sente un nodo in gola e ha brividi freddi appena sveglio che scompaiono durante la mattinata. Martedì farà una gastroscopia. E' il caso di fare ulteriori esami per il pancreas o per altro? Ho letto che dall'ecografia dell'addome il pancreas non si vede completamente. Sono un pò preoccupata. Grazie per il cortese riscontro che vorrete fornire. Cordiali saluti

Risposta del 06 marzo 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


In conclusione, tutti gli esami sono nei limiti della norma, tranne la bilirubina, che è lievemente aumentata. Lei non cita le transaminasi, presumo perché sono normali. In questo caso è probabile che il lieve aumento della bilirubina sia dovuto a quella situazione congenita, che chiamiamo sindrome di Gilbert. Non è una malattia e non comporta una riduzione della funzionalità del fegato. E' vero che talvolta il pancreas non si vede bene con l' ecografia ( per es. quando c' è aria nell' intestino ), ma l' ecografista descrive bene il dotto pancreatico, quindi in questo caso l' ha visto bene. La cattiva digestione non è correlata a questi esami. Vedremo che cosa dirà la gastroscopia. Me la mandi.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Tumore del fegato
03 ottobre 2019
Patologie mediche
Tumore del fegato
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
23 agosto 2019
Patologie mediche
Cirrosi: attenzione all’abuso di alcol
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube