Esiti di stravaso ematico

07 settembre 2008

Esiti di stravaso ematico




04 settembre 2008

Esiti di stravaso ematico

in data 19. 07. 08 ho riportato una forte contusione al terzo distale della gamba destra. Ne è conseguito un voluminoso ematoma, trattato con applicazioni di LIOTON 100. Da una ecografia effettuata a distanza di circa un mese è risultato uno stravaso ematico in fase organizzativa, per cui mi sono sottoposto ad un ciclo di ultrasuoni con scarsi risultati. Mi sono state consigliate alcune sedute con onde d'urto. Vorrei, se possibile, conoscere al riguardo il parere del Vostro esperto.

Risposta del 07 settembre 2008

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO ROLLO


le onde d'urto assieme ad un adeguato programma di recupero. Meglio l'ipertermia in questo caso o la tecarterapia. Monitori l'evoluzionne dell'ematoma con ripetute ecografie e se possibile con l'elastosonografia un software speicifico per misurare con un ecografia il grado di elasticità di un muscolo dopo un trauma.

Dott. Vincenzo Rollo
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
LECCE (LE)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube