Esofago di barrett e assunzione lucen

18 ottobre 2017

Esofago di barrett e assunzione lucen




16 ottobre 2017

Esofago di barrett e assunzione lucen

Soffro di esofago di Barrett ed iperacidità gastrica. Ho assunto il LUCEN da 40mg una volta al giorno per 9 anni. In questi giorni, in seguito ad esame di densitometria ossea, mi è stata diagnosticata una osteopenia imputata all'uso di LUCEN. Inoltre mi è stato detto che dopo tanti anni di assunzione l'esomeprazolo porta all'osteoporosi, a Demenza senile, ad Alzheimer, ad improvvisa morte per problemi cardiaci. Spaventato ho sospeso l'assunzione del farmaco. Subito sono ricominciati l'iperacidità ed i bruciori di stomaco che non recedono nemmeno dopo l'assunzione di GAVISCON. Mi dite, cortesemente, come devo fare? Sono tre giorni che mi arrovello il cervello e non riesco più a dormire. Ringrazio e porgo deferenti ossequi.

Risposta del 17 ottobre 2017

Risposta a cura di:
Dott.ssa MADDALENA ZIPPI


Dando per appurato che vi sia una diagnosi di Esofago di Barrett effettuata con prelievi bioptici in corso di gastroscopia, la terapia con farmaci come il lucen è indicata. purtroppo possono esserci effetti collaterali legati al farmaco.
Al momento mi preoccuperei piuttosto di "tenere a bada" il Barrett con il lucen, per evitare il rischio di trasformazione in tumore. Piuttosto sono indicate gastroscopie di controllo per valutare che il Barrett si mantenga solo metaplasia senza displasia.

Maddalena Zippi
Medico Ospedaliero
Specialista in Gastroenterologia
Roma (RM)
Risposta del 18 ottobre 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Chieda al suo medico de è d ' accordo nel proseguire una terapia con uno dei farmaci chiamati H2- antagonisti.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa