Esogagite da reflusso e gastroduodenite

23 dicembre 2006

Esogagite da reflusso e gastroduodenite




20 dicembre 2006

Esogagite da reflusso e gastroduodenite

Da circa 3 anni soffro di dolori al torace, tanto che in un primo momento sono stato ricoverato per sospetto infarto, anche a causa dei C. P. K, che ho sempre alti (circa 400). -In seguto ad esami endoscopici mi è stata diagnosticata ESOFAGITE DA REFLUSSO E GASTRODUODENITE. - Assumo Esomeprazolo 40 mg Gaviscon e Motilium, ma idolori ci sono sempre. -Spesso il dolore parte dal cuore e scende sino al colon, è possibile che si tratti della sindrome del colon irritabile, e quale la terapia? grazie. - Se è possibile gradirei una risposta sul mio indirizzo privato

Risposta del 23 dicembre 2006

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Si, e' possibile che si tratti di colon irritabile, perche' questa situazione puo' coinvolgere tutto il tubo digerente, dall'esofago al retto. Tuttavia, l' Esofagite e' stata accertata, quindi le consiglio di continuare almeno la terapia gia' in atto con l'esomeprazolo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa