Evacuazione in paziente con m. di crohn

02 agosto 2013

Evacuazione in paziente con m. di crohn




25 luglio 2013

Evacuazione in paziente con m. di crohn

Salve, io ho il Morbo di Crohn da circa 5 anni, che sto trattando in questo modo:

- 1 cp di flantadin da 7, 5 mg al mattino dopo colazione

- faccio cicli di quattro giorni al mese di flagyl, seguito da enterogermina

- faccio i clisteri clipper 3 giorni al mese

Ho appena ritirato il risultato della Calprotectina Fecale e mi ha dato come risultato: 8. 0 U/ml. Le mie evacuazioni sono irregolari, cioè ci sono giorni in cui non evacuo per niente, giorni in cui le feci sono ottime in termini di colore e consistenza e giorni in cui c'è una lieve Diarrea. Leggendo su internet ho letto che questa alternanza di stipsi e Diarrea è da ricondurre alla Sindrome del Colon Irritabile. Ora, dovrei cominciare a pensare che quello che mi succede è più simile al Colon Irritabile che al Crohn?

Grazie

Risposta del 02 agosto 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


È vero: con il colon irritabile si, possono avere quei disturbi. Ma a lei è stato, diagnosticato il Morbo di Crohn, che, ovviamente può provocare gli stessi disturbi e anche molto di, più. Prosegua con la stessa terapia con fiducia.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa