Extrasistoli continue

30 giugno 2017

Extrasistoli continue




29 giugno 2017

Extrasistoli continue

Buonasera avrei bisogno di un vostro consulto, riguardo ad un problema che mi porto dietro dal 2010. Ho 54 anni, sono una persona molto ansiosa. Soffro di extrasistole e tachicardia. Sono stata visitata dal 2010 ad oggi da ben 24 cardiologi ma non sono riuscita mai a risolvere nulla. Ho fatto svariati esami ECG, (moltissimi) ecocardiogramma (3), ho messo ben 5 volte L'Holter delle 24 h S. E. T. E. In un ospedale della mia zona mi hanno dato un apparecchio da portare per un periodo di 15 giorni che mi registrava al momento del sintomo (Telecardiologia) Di tutti questi esami è venuto fuori che soffro di tachicardia sinusale con tremori specialmente al mattino e sudorazione alle mani. Mi hanno provato a dare una piccola dose di betabloccante, il primo che ho preso era il cardicor mezza cpr ma la tachicardia mi veniva ugualmente poi ho preso il procoralan ma sospeso per effetti collaterali (Stanchezza eccessiva vertigini ed extrasistole. Per un periodo sono stata benino mi venivano ma molto sporadicamente. , adesso da maggio le avverto tutti i giorni continue si attenuano un poco dopo aver preso 10 gtt di en che prendo 3 volte al di Spesso corro al PS dove non sanno dirmi nulla (solo ansia) Ho fatto anche ecg sotto sforzo che non ha rilevato nessuna aritmia. Adesso devo rimettere l'holter di nuovo e il cardiologo dietro mia insistenza mi ha consigliato di fare una Tac. Nessuno mi ha detto di soffrire di un problema cardiaco, ma leggendo su internet ho visto che se il disturbo è continuo posso avere dei seri problemi. La cosa mi spaventa molto anche perché non riesco più a vivere tranquilla e ho paura di svolgere anche piccoli lavori domestici e la mia vita è cambiata moltissimo vivo in un labirinto e non so come risolverlo. Ci sono altri esami che potrei fare ? Grazie

Risposta del 30 giugno 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Mi dispiace, ma non ho elementi sufficienti per poterle rispondere e poi, dopo 24 cardiologi !. Dovrei conoscere di quale tipo di tachicardia si tratta e anche di quale tipo di extrasistoli. Inoltre, non esistono solo i farmaci beta-bloccanti per curare tachicardie ed extrasistoli; ne esistono diversi, con diversi meccanismi d' azione, ma non posso prescriverglieli io.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa