Extrasistoli e ansia

23 dicembre 2015

Extrasistoli e ansia




21 dicembre 2015

Extrasistoli e ansia

Buonasera, alcune settimane fa sono andata dal medico di base per alcuni fastidi che sentivo da diverso tempo al petto (battiti mancati, cuore in gola, etc) e mi ha diagnosticato extrasistoli, di conseguenza mi ha mandata al pronto soccorso dove sono state eseguite delle analisi del sangue (tutti i valori nella media) un ecg dova è stata riscontrata una tachicardia sinusale e un'impurità sistolica, ma non sono state rilevate extrasistoli.
Di conseguenza ho eseguito degli accertamenti sulla tiroide (ft3, ft4, tsh) dove non è stato riscontrato nulla di significante, solamente un ft3 leggermente sopra il valore di riferimento ma per il medico di base non ha rilevanza. Fra un mese dovrò eseguire un holter.
Inoltre spesso mi viene una sorta di agitazione, di disagio, di peso sullo stomaco e sensazione di "testa leggera" che dura dai 15 minuti al paio d'ore, poi mi sento meglio.
Un paio di volte mi è successo durante la notte di sentire il cuore che batteva in modo "strano" e ho iniziato a sudare freddo ed ad agitarmi, tanto che stavo andando al pronto soccorso nuovamente.
Il medico di base mi ha prescritto una cura da fare per 10 giorni di debrum e leucen, la sto facendo da 5 giorni ma ho notato pochi miglioramenti.
Ho letto in rete che il biancospino e la valeriana potrebbero alleviare i sintomi descritti sopra, secondo lei posso assumerli? danno veramente dei benefici?
Inoltre volevo chiederle secondo lei da cosa possono derivare questi sintomi?
Nell'ultimo anno e mezzo ho perso un genitore e ho seguito una dieta in cui ho perso sui 30 kg, le dico questo perchè non so se magari possa influire sul tutto.
In attesa di una risposta porgo distinti saluti.

Risposta del 23 dicembre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Dalla sua descrizione sembra, in effetti, che lei abbia saltuarie extrasistoli, sicuramente non importanti. E'vero che alcune extrasistoli possono essere favorite da problemi gastro-esofagei, come il reflusso. E il reflusso è più frequente nelle persone in sovrappeso e / o ansiose. Deve aspettare l'esito dell'Holter per avere una diagnosi esatta. Ma aspetti l'esame senza Ansia, perché, vedrà, non sarà patologico. Purtroppo non sono esperto in erboristeria. Forse qualche collega potrà risponderle.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube