Extrasistolia

23 ottobre 2014

Extrasistolia




18 ottobre 2014

Extrasistolia

Salve dottore, vorrei chiederle perchè dopo 3 anni dall'intervento per insufficenza valvolare aortica, e sostituzione della stessa con protesi meccanica, devo subire ancore i disturbi oramai (fastidiosissimi) delle extrasistoli, e fibrillazione atriale. Pensavo che con l'intervento avrei risolto il problema alla radice, visto che soffrivo già da prima di questi disturbi, anche se erano molto più tollerabili, non avevo però la fibrillazone. Ora vivo tutti i giorni nell'angoscia e con la paura di finire sempre al ''Pronto soccorso'' visto che li ho tutti i giorni, ma la cosa che mi fa arrabbiare è perchè li ho ancora! Nonostante la cura adatta al disturbo. Non so come fare, vorrei che ci fosse un medicinale che li blocchi, ma è una speranza vana, ho paura di uscire, di viaggiare, non posso fare più niente. Grazie per la risposta.


Risposta del 23 ottobre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Evidentemente gli episodi di fibrillazione non dipendevano e non dipendono dalla valvola aortica. Lei non mi dice le terapie che ha fatto, né io potrei modificarle. Dovrebbe rivolgersi a un Centro Cardiologico per vedere se è possibile attuare qualche altra metodica, oltre a quella farmacologica, per risolvere la situazione.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube