Febbriciattola e dieta

20 marzo 2007

Febbriciattola e dieta




17 marzo 2007

Febbriciattola e dieta

Dal maggio del 2006 seguo una dieta per stimolare il metabolismo essendo ipotiroidea ed assumendo eutirox 175 tutte le mattine. ad oggi ho perso 46 chili e mi han riscontrato un'insulino resistenza curata con metformina 1000 due volte al giorno. Sono circa 20 giorni che ho febbriciattole ricorrenti con dolori alle ossa e fitte terribili ala musculatura. Ho già fatto due cicli da 7 giorni con claritromicina, ma la febbriciattola proprio non se ne vuole andare. Mio marito insiste che mangio poco ed è colpa della dieta, ma ho fatto tutti i controlli a fine gennaio (endocrinologa, diabetologo ed esami del sangue completi) e tutto è a posto. Non so proprio più a cosa pensare. Grazie in anticipo per le risposte.

Risposta del 20 marzo 2007

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


Forse Suo marito non ha tutti i torti. E' possibile che la Sua dieta (certamente necessaria se c'è una condizione di pre- Diabete, visto che si combatte proprio con il calo ponderale) sia troppo drastica e Le provochi un "indebolimento" generalizzato che può, soggettivamente manifestarsi con segni come la febbricola che sta accusando. Per una diagnosi particolare non trovo appigli dati anche gli esiti negativi degli esami e delle visite specialistiche. Tuttavia i dolori, in particolare quelli alle ossa, potrebbero giustificare il ricorso anche a degli esami radiografici. Ne parli col Suo medico. Saluti

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa