Feci a palline e stitichezza ostinatissima

08 maggio 2012

Feci a palline e stitichezza ostinatissima




03 maggio 2012

Feci a palline e stitichezza ostinatissima

non sono mai stata regolare ad andare in bagno a parte un periodo di 4 anni in cui la mia dieta era a prevalenza proteica e grassa, zero pane e pasta, poca frutta e verdura. Recentemente ho alzato la quota di frutta e leggermente quella a base di carboidrati e nel contempo sono sotto terapia per una fortissima discopatia con tantissimi farmaci antidolorifici e antifiammatori. Dieta non congeniale al mio intestino e carico di suddetti medicinali può far in modo che le feci diventino a mo' di pietre, dure, che non escono per giorni e giorni e soprattutto a causa di una stitichezza così estrema, sia io costretta ad estrarle per via "manuale"?
grazie mille

Risposta del 08 maggio 2012

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non si capisce bene : sembra di capire che andava meglio quando abolì frutta e verdura. In realtà, per tentare di normalizzare l'intestino, la prima cosa da fare è aggiungere una fibra alla dieta normale ( come per es. lo psyllium ), sempre con molta acqua. Per feci a palline può essere molto utile il classico cucchiaio ( o cucchiaino ) di olio di paraffina la sera. Infine, si possono usare anche i piccoli clisteri che si trovano già pronti nelle farmacie.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa