Ferritina, sideremia bassa in soggetto anemico risposta urgente

26 aprile 2007

Ferritina, sideremia bassa in soggetto anemico risposta urgente




23 aprile 2007

Ferritina, sideremia bassa in soggetto anemico risposta urgente

Egregio dottore, ho 28 anni e dalla nascita ho i globuli rossi piu' piccoli della norma per una forma congenita. In passato sono stata da un ematologo che dopo aver visto le analisi mi ha dato una cura a base di (ferro-grad) per tre mesi. L'anemia si reintegra e poi ricompare. Cosa posso fare per curare nel modo migliore la ferritina e la sideremia? Dovrei fare delle flebo? Che genere di alimenti sono necessari per aumentare il valore? Attendo con ansia il suo consiglio. Grazie D da Catania

Risposta del 26 aprile 2007

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


Se la terapia che ha finora assunto è stata per bocca ed ha avuto effetto (sia pure transitorio) non è necessario, anzi è, addirittura controindicato, ricorrere alle "flebo". Se una dieta con adeguato contenuto di carni non è sufficiente a garantire il mantenimento di una buona ferritinemia prenda l'abitudine di integrare la Sua dieta con qualche saltuaria compressa di Ferrograd. Se vuole ricorrere all'Omeopatia tenga presente che proprio la Sua città, la bellissima Catania, conta su un'ottima scuola di omeopatia con altrettanto bravi medici. Saluti

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa