Fibrolipoma al seno

28 dicembre 2005

Fibrolipoma al seno




23 dicembre 2005

Fibrolipoma al seno

Mi è stato diagnosticato un fibrolipoma al seno sinistro di 2, 5 cm. Mi hanno detto che si tratta di un tumore benigno e che non devo preoccuparmi perchè non si trasforma in maligno. La mia preoccupazione è se lasciarlo lì, come mi è stato consigliato tenendolo sotto controllo, oppure se toglierlo. So che potrebbe ingrossarsi durante la gravidanza e con l'allattamento, visto che io ed il mio compagno stiamo cercando di avere un bambino, vorrei sapere come mi devo comportare e se prendere in considerazione l'idea dell'intervento adesso? grazie Donatella

Risposta del 28 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. CLAUDIO BERNARDI


Gentile signora,

generalmente nel sel seno sono più frequenti i fibroadenomi, tumori benigni a partenza dalla ghiandola mammaria. Se è stato studiato bene dal senologo lo può lasciare e controllarlo periodicamente. Per quanto riguarda la decisione di toglierlo o meno, anche la sede è importante: se esso è superficiale e facilmente "accessibile" chirurgicamente da una piccola incisione dell'areola, si può asportare in anestesia locale e si toglie definitivamente il pensiero. Se invece si trova lontano dall'areola ed in profondità, cosa che comporterebbe un'aggressione chirurgica maggiore, forse non vale la pena toglierlo. . . .
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica Estetica

Dott. Claudio Bernardi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
ROMA (RM)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube