Fimosi

17 ottobre 2005

Fimosi




13 ottobre 2005

Fimosi

Salve, ho scoperto da qualche anno, causa mia ignoranza, che il mio pene non è "normale", ovvero essendo il mio prepuzio ristretto più della norma ed il frenulo corto in pratica non schivola sul glande in erezione.
Tuttavia queste sono sempre state ottime e non ho mai avuto problemi di arrossamento o altro, e sia la minzione che il godimento sessuale sono sempre stati molto buoni. . .
così ho sempre pensato che fosse normale il mancato socorrimento. . .
Adesso mi trovo terribilmente indeciso se rivolgermi ad un andrologo per la circoncisione oppure restare con questa anomalia. . . Quale conseguenza mi potrebbe portare con il tempo? Ha un senso operare, anche si tratta di un intervento banale fisicamente, ma non psicologicamente, anche se non ho disturbi, solo per prevenire chissa quali mali futuri o per sentirsi uguali agli altri?
Grazie per la risposta e cordiali saluti.

note: attenzione al rapporto peso/altezza, sono di corporatura muscolosa

Risposta del 17 ottobre 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Solo una valutazione specialista diretta permette in questi casi di darle l'indicazione clinica più corretta. Le consiglio una visita andrologica.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Sessualità

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa