Fimosi

24 giugno 2004

Fimosi




Domanda del 21 giugno 2004

Fimosi


Ho 20 anni e sono stato operato di fimosi a 18.La mia fimosi era congenita e non è mai stata riscontrata ne dalla pediatra,ne dagli specialisti.Ho passato un'adolescenza molto turbata in quanto mi son sentito diverso perchè impossibilitato a fare le mie esperienze.Ho dovuto affrontare l'operazione a 18 anni sotto cosiglio del mio urologo.Tralasciando le ripercussioni sulla mia autostima(peraltro enormi),nemmeno adesso riesco ad intrapendere approcci con le ragazze con cui esco.Sembrerà comico ma nei momenti intimi mi vien da vomitare per l'ansia.Inoltre sono sempre stato considerato un bel ragazzo,desiderato ma considerato in continuazione gay per i miei continui rifiuti alle avance di belle ragazze.cosa devo fare?rispondetemi,grazie
Risposta del 24 giugno 2004

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Qualche colloquio con uno psicoterapeuta maschio e medico, è la via più breve e sicura. Coraggio.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)



Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Disturbi dell'apprendimento, dieci punti per capire
Mente e cervello
19 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Disturbi dell'apprendimento, dieci punti per capire
Sindrome di Asperger: graphic novel sulla vita quotidiana di una ragazza
Mente e cervello
16 settembre 2018
Libri e pubblicazioni
Sindrome di Asperger: graphic novel sulla vita quotidiana di una ragazza
I ragazzi balbuzienti sono più a rischio di bullismo
Mente e cervello
13 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
I ragazzi balbuzienti sono più a rischio di bullismo