Fitte al petto, formicolio al petto

14 agosto 2015

Fitte al petto, formicolio al petto




09 agosto 2015

Fitte al petto, formicolio al petto

Buonasera, sono un uomo di 35 anni, per spiegare il mio problema devo risalire a qualche settimana fa, precisamente al 23 Luglio, giorno in cui sono stato al pronto soccorso perchè quella mattina dopo aver bevuto un caffè e fumato una sigaretta all'improvviso ho avuto una fortissima palpitazione dove il cuore sembrava volermi uscire di fuori, la sensazione si è attenuata abbastanza presto ma ho avuto forti palpitazioni per circa 40 sec. In ospedale mi hanno fatto un elettrocardiogramma e controllato il cuore con lo stetoscopio e mi hanno detto che cuore e polmoni sono ok, anche se in ospedale continuavo ad avere delle forti palpitazioni. Soffro di stati d'Ansia ma riesco a gestirli e non ho mai preso psicofarmaci, dopo quel giorno ho deciso di smettere di fumare e di bere caffè e bibite alla caffeina, nei giorni seguenti per 4/5 giorni ogni tanto avvertivo delle fitte che mi facevano mancare l'aria, non so dire il punto preciso perchè mi prendevano un po'tutta la parte sinistra da sotto al cuore fino al petto sinistro. Non so se le fitte erano dovute al fatto che avevo voglia di fumare o perchè ho il naso un po'rotto a causa di un pugno ricevuto da piccolo e non riesco a respirare bene e in quei giorni faceva molto caldo. Le fitte ora sono sparite ma adesso ogni tanto sotto il cuore, all'altezza del fianco sinistro, avverto dei movimenti strani che durano pochissimo ma prima non li avevo mai avuti. Inoltre dopo il 23 Luglio ogni tanto avverto un formicolio al petto sinistro, spesso sul capezzolo, in questi giorni sto avendo problemi con la respirazione infatti spesso ricorro a un piccolo ventilatore e ogni tanto le palpitazioni al cuore si fanno più accentuate. Per completezza aggiungo che durante quest'estate ho perso 3kg (sono 1. 75 e peso 60, 4kg) perchè il caldo mi fa passare la fame. Che problema ho? Sarà mica un principio di Infarto? ? Vi ringrazio anticipatamente e vi porgo cordiali saluti.

Risposta del 14 agosto 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


No, non rischia l'Infarto, dal momento che l'ECG eseguito in ospedale era normale. Del resto, le fitte che accusa non sono segno di cardiopatia. È possibile che ogni tanto abbia qualche accelerazione della frequenza cardiaca, ma nemmeno questa è, da sola, indice di cardiopatia.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube