Formicolio mignolo anulare mano sx

04 aprile 2012

Formicolio mignolo anulare mano sx




04 aprile 2012

Formicolio mignolo anulare mano sx

buongiorno, sono un ragazzo di 35 anni e volevo chiedervi qualche consiglio.

Ho sempre avuto fastidi al gomito sinistro, scosse e conseguenti formicolii alla mano, in particolare anulare e mignolo, solitamente notturni che sparivano non appena mi anzavo, da ormai una settimana invece il formicolio non passa nemmeno nelle ore notturne.

se mi tocco il gomito sento delle scosse molto fastidiose con conseguente formicolio molto forte al mignolo e all'anulare appunto, non riesco ad appoggiare il braccio sul tavolo, questo per rendervi l'idea di quanto sia fastidioso.

Il mio dottore mi ha prescritto il "gladio" per una settimana, lo prendo da ormai 6 giorni e non ho notato un minimo miglioramento.

Ho una visita ortopedica il 9 meggio, prima non era disponibile, mi chiedo cosa posso fare nel frattempo per alleviare i sintomi e se aspettare ancora un mese prima della visita non possa causare danni gravi.

Sempre il mio dottore di base mi ha diagnosticato una tendinite.

E' possibile sapere quanto mediamente durano questo tipo di infiammazioni, se di infiammazioni si tratta?

Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.

un saluto.

Risposta del 04 aprile 2012

Risposta a cura di:
Dott. PASQUALE PRISCO


Gentile paziente,

molto probabilmente si tratta di una compressione del nervo ulnare nella doccia epitrocleare del gomito.

Cioè il nervo ulnare, che passa in un canale, in parte osseo, dietro il gomito, viene compresso.

E' molto spesso l'esito di un trauma infantile.

Consiglio un Esame Elettromiografico che chiarirà ogni dubbio.

La terapia in genere è chirurgica.

Saluti

Dott. Pasquale Prisco
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Torre Annunziata (NA)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa