Formicolio notturno alle mani

04 febbraio 2007

Formicolio notturno alle mani




01 febbraio 2007

Formicolio notturno alle mani

Sono un soggetto affetto da Ipertensione e da più di 5 anni prendo una compressa di Prinivil da 20mg. Al giorno con ottimi risultati, inoltre da circa 2 anni risulto Iperglicemico non I. D. , e mi sto curando per questo con dieta alimentare molto controllata e anche qui i risutati sono molto soddisfacenti. Tant'è che il mio diabetologo (che mi controlla ogni 3 mesi) non ha mai parlato di farmaci e tanto meno di insulina. Detto questo, mi viene un dubbio: non è che questo fastidioso formicolio "notturno" alle mani(che accuso da qualche mese) sia dovuto ad una di queste due patologie appena descritte ? Ringrazio con distinti saluti, in attesa di una graditissima risposta.

Risposta del 04 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott. RAFFAELE CANALI


Lei non indica quale è il suo compenso metabolico. . . Ma se il diabetologo ritiene che tutto sia ok, non penso si possa pensare a una neuropatia sensitiva diabetica. Comunque se il disturbo persiste è indicata ellettromiografia arti superiori, che potra' essere dirimente per la diagnosi. Buona serata.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa