Forte tosse in gravidanza

08 febbraio 2005

Forte tosse in gravidanza




Domanda del 01 febbraio 2005

Forte tosse in gravidanza


la domanda è questa:una forte Tosse ,fortissima Tosse può danneggiare un feto di 23 settimane e 6 giorni?premetto che questo tipo di Tosse è comparsa dopo una per Tosse all'età di 2 anni e mezzo.x favore rispondetemi ho paura x il mio piccolo.grazie

p.s.ho 31 anni , ogni sciroppo da me usato nn è servito a niente
Risposta del 08 febbraio 2005

Risposta di GIULIA MARIA D'AMBROSIO


Se riconosce la sua Tosse in questa descrizione in tutto e per tutto:
Tosse rapida, secca, spasmodica, latrante, straziante, espiratoria, ad accessi con successiva inspirazione sibilante; dolori costali o addominali, migliorati dalla pressione esercitata con le mani; colorito cianotico attorno alle labbra o diffuso al volto durante gli accessi; aggravamento di sera, verso mezzanotte e verso le due

allora potrà trarre sicuro beneficio con un rimedio omeopatico che si somministra appunto negli attacchi di per Tosse , Drosera rotundifolia 30 ch, 5 granuli quando ha un attacco grave. Se migliora, non ripeta il rimedio.
Non danneggia il feto, ma continuare così è assurdo.
Le consiglio comunque di parlarne con il suo medico specialista ginecoloco/ostetrico che ora la segue per la gravidanza.
Cari saluti e auguri.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista in Neuropsichiatria infantile
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Specialista attività privata
MILANO (MI)




Il profilo di GIULIA MARIA D'AMBROSIO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Pertosse
Malattie infettive
10 settembre 2018
Patologie
Pertosse
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi