Fortissimi dolori a pancia e stomaco

30 maggio 2016

Fortissimi dolori a pancia e stomaco


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


26 maggio 2016

Fortissimi dolori a pancia e stomaco

Da ormai 5 anni convivo con questo problema: la pancia si gonfia in modo esagerato, l'aria sale nello stomaco provocando attacchi di continui rutti e fortissimi dolori (piu definibili come fitte ma senza nessun tipo di bruciore) alla bocca dello stomaco. Mi sono accorta che questo accade quando sono un paio di giorni che non riesco ad evacuare le feci. Quando ho questi attacchi non posso sopportare la minima pressione su pancia o stomaco che sia anche una mano poggiata sopra o semplicemente un lenzuolo. A volte anche la pressione di un reggiseno o della cintura di sicurezza dell'auto arrivano a scatenarmi questi attacchi. A volte anche solo l'essere seduta per ore li provoca.
Hanno una durata di ore quando va bene e di giorni quando va male. Sono dolori insopportabili che riesco ad alleviare leggermente solo sdraiandomi completamente. ho visitato diversi gastroenterologi, tutti mi hanno detto che non ho problemi di digestione ma semmai intestinali ma non hanno saputo darmi una diagnosi ne una cura ma solo consigli su cibi da evitare che provocano gas (come verdure) o medicinali come il plasil ma nulla che possa curare il problema o placare questi dolori (il plasil o altri medicinali contro spasmi e conato non hanno avuto nessun effetto ). questi dolori sono diventati una condanna per me. non riesco piu a lavorare ne passare giornate tranquille. sono stata anche ricoverata per una settimana in ospedale dove mi hanno fatto ogni tipo di analisi (gastroscopie, contrasto, aderenze, tac, etc) per poi dimettermi dicendo: ci deve convivere. Non so davvero piu a chi rivolgermi. Spero in un consiglio da voi.
Grazie

Risposta del 30 maggio 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non le hanno consigliato alcun prodotto contro il meteorismo? Nemmeno quelli a base di carbone e/o simeticone ?. Li provi, anche in quantità abbondante, perché non sono farmaci. Inoltre, faccia dei cicli con uno dei moderni probiotici, per mantenere normale la flora batterica intestinale.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
La stipsi nel paziente cronico
Stomaco e intestino
30 marzo 2021
Sintomi
La stipsi nel paziente cronico
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI