Fosfatasi alcalina

23 ottobre 2005

Fosfatasi alcalina




20 ottobre 2005

Fosfatasi alcalina

Ho l' Epatite C cronica e periodicamente faccio gli esami del sangue per controllare le transaminasi. Ho già fatto la cura dell'interferone e ribavarina per 6 mesi ma senza risultato (o meglio si sono abbassate le transaminasi solo nel periodo della cura poi hanno ripreso ad aumentare).
Da qualche mese sto provando una cura di erboristeria che viene dalla svizzera il NUTRI-C e dopo 3 mesi di assunzione le transaminasi mi si sono di poco abbassate (GOT E GP) il gamma è restato invariato (cioé alto come al solito) ma mi è aumentata parecchio la fosfatasi alcalina.
Volevo sapere se e' pericoloso l'aumento della fosfatasi e cosa comporta.
Grazie per l'attenzione e nell'attesa di cortese risposta, porgo distinti saluti.

Risposta del 23 ottobre 2005

Risposta a cura di:
Dott. DARIO IERNA


si faccia seguire dal suo epatologo che saprà come risponderla in base a ciò che conosce di lei (esami passati, quadro ecografico etc. ). stia serena. non credo che il prodotto di erboristeria possa aiutare più di tanto in caso di Epatite C.

Dott. Dario Ierna
Specialista in Medicina interna
CATANIA (CT)

Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa