Frattura diafisaria scomposta v metatarso

31 agosto 2008

Frattura diafisaria scomposta v metatarso




27 agosto 2008

Frattura diafisaria scomposta v metatarso

gentilissimi dottori, in data 22/07/08 a seguito di una caduta mi veniva diagnosticata una frattura diafisaria scomposta del V metatarso, piede sinistro. In data 25/07/08 venivo sottoposto ad un intervento di osteosintesi a minima (fili di kirschner). Dopo 30 giorni di gesso ieri in data 26/08/08 sottoposto a visita medica e rdx la frattura è risultata in via di consolidamento, mi è stato applicato il gesso da carico e mi è stato consigliato di portarlo per altre 4 settimane. Non posso essere eccessive altre 4 settimane di gesso? Potrei avere delle difficoltà nel recupero muscolare e delle articolazioni? Grazie per l'interessamento, porgo i miei saluti.

Risposta del 31 agosto 2008

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO ROLLO


vuol dire che così consolidata non è, considerato che l'osso in questione è di importanza notevole per il carico. Non vedo problemi che non possano essere recuperati con un buon programma riabilitativo

Dott. Vincenzo Rollo
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia, agopuntura. . . )
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
LECCE (LE)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube