Frattura scomposta a spirale v metatarso

05 aprile 2012

Frattura scomposta a spirale v metatarso




23 marzo 2012

Frattura scomposta a spirale v metatarso

egregio dottore sono una ragazza di 21 anni e lo scorso 9 febbraio in seguito ad una brutta caduta in casa ho riportato una frattura scomposta (a spirale)del V metatarso. Dopo aver portato uno stivaletto di gesso per 7 giorni sono stata operata e mi hanno inerito dei fili di metallo per riposizionare l osso fratturato. Per 35 giorni ho dovuto portare un gesso scoperto e camminare con le stampelle. Ieri, trascorsi i 35 giorni di fuori carico sono andata in ospedale dove in seguito ad un rx mi hanno tolto gesso e ferri, ma l ortopedico ha detto che per un altro mese dovrò indossare una scarpa ortopedica apposita per la mia frattura ed aiutarmi con le stampelle in quanto ha detto che l' osso è ancora "morbido". Volevo chiederle se secondo lei questo tipo di trattamento è appropriato o meno o se posso indossare scarpe normali per camminare anche se mi aiuto con le stampelle. Sarebbe inoltre opportuno fare della fisioterapia? Distinti saluti

Risposta del 05 aprile 2012

Risposta a cura di:
Dott. PASQUALE PRISCO


Gentile paziente,

forse quando le giungerà la mia risposta la frattura sarà completamente consolidata. Se così non fosse, calzi scarpe normali, dalla suola morbida e plantare sagomato ed eventualmente pratichi 8/10 sedute di Magnetoterapia per completare la consolidazione

Auguri

Dott. Pasquale Prisco
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Torre Annunziata (NA)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa