Frequenza cardiaca durante atto sessuale

27 febbraio 2017

Frequenza cardiaca durante atto sessuale




26 febbraio 2017

Frequenza cardiaca durante atto sessuale

Gent. Mi dottori, vorrei sottoporvi un quesito che mi assilla da molto tempo. Vi racconto però prima brevemente l’antefatto. Dato che sono obeso (172 cm/102 kg) mi hanno regalato un fitnesswatch che, tra le altre cose, misura anche la frequenza cardiaca. Una volta l’ho dimenticato accesso dopo l’allenamento e l’orologio ha continuato a misurare la frequenza cardiaca, anche durante un rapporto sessuale con mia moglie. Quando sono andato a scaricare i dati ho visto che durante il rapporto sessuale il mio battito saliva da 75/80 iniziali a 160/180 fino a raggiungere punte superiori a 200/210 battiti al minuto. Dopo l’orgasmo ritornava rapidamente ai valori iniziali di 70/80, se non addirittura anche di meno 60/65. All’inizio credevo che l’orologio fosse andato in tilt. Ho quindi ripetuto più volte l’“esperimento” e i “dati” sono sempre gli stessi. So bene che durante ogni sforzo fisico un aumento della frequenza cardiaca è assolutamente fisiologico, ma mi chiedo se superare i 200 sia normale o se sono a rischio patologico. Da esami del sangue fatti un mese fa risulta: omocisteina, 25 umol/l colesterolo totale 171 mg/dl colesterolo hdl 49 mg/dl colesterolo ldl-c 92 mg/dl trigliceridi 149 mg/dl uricemia 8, 4 mg/dl Da un ecocardiogramma fatto circa sei mesi fa risulta: Aorta tricuspide con radice di normali dimensioni. Volumetria ventricolare sinistra e spessori parietali nella norma. Buona la contrattilità globale e segmentaria del ventricolo sinistro. Sezioni dx nei limiti. Atrio sx nella norma. Pattern flussimetrico transmitralico da ridotta compliance ventricolare sinistra. Minima insufficienza valvolare mitralica priva di rilevo emodinamico. Vi ringrazio in anticipo per le vostre risposte e per i vostri consigli. Gianni

Risposta del 27 febbraio 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La frequenza è un po' alta, ma un cuore normale come il suo la sopporta bene, direi senza rischi.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube