Gastrite

09 ottobre 2015

Gastrite




05 ottobre 2015

Gastrite

Buon giorno, di seguito riporto esito esame ultima gastroscopia e biopsia:
esofago regolare per calibro, decorso, aspetto mucoso;in particolare risolta esofagite in passato segnalata(2008). la linea z è risalita e in retrovisione al fondo si apprezza scampanatura cardiale; non rilievi a fondo e corpo (bio B3) mentre antro e angulus vi è mucosa modestamente marezzata ed in sede prepilorica iperemia minima e piccolo mammellone(BIO A, 3); il bulbo è esente da lesioni attuali e non si apprezza deformazione in esiti di ulcera precedentemente riscontrata (2003), indenne anche la seconda porzione primo tratto. CONCLUSIONI: ernia jatale da scivolamento di piccola taglia, esofagite risolta, gastropatia, in corso istologia.
BIOPSIA:
reperto macroscopico : lembi di mucosa gastrica antrale sede di gastrite cronica con le seguenti caratteristiche:
atrofia ghiandolare : assente;
metaplasia intestinale : singoli aspetti reattivi
helicobacter pylori : negativo
grado dell infiammazione: 2 (moderato)
diagnosi:
lembi di mucosa gastrica con discreto infiltrato flogistico eterogeneo, focalmente attivo.
non si osservano atipie cito-strutturali dell epitelio ghiandolare

Gentile dottore, volevo sapere se mi devo preoccupare della metaplasia intestinale (leggendo sul web viene considerata precancerosa), la metaplasia nelle scorse gastroscopie (2003, 2008) veniva citata come " fenomeni di mataplasia intestinale" ( nel 2003 avevo un infezione da helicobacter con valori altissimi (+++) poi eradicato e non più comparso; inoltre visto che mangio in modo adeguato (ninete fritti, niente alcool ecc. . ) come mai non riesco a liberarmi di questa gastrite (cosa altro potrei fare?), la gastroscopia sopra citata risale al 2011, ne devo fare un altra?
La ringrazio anticipatamente, un cordiale saluto
Simone


Risposta del 09 ottobre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non si deve spaventare perché non vi era una metaplasia intestinale diffusa, ma solo " singoli aspetti ". La definizione di aspetti " reattivi " fà pensare che probabilmente questi aspetti erano correlati all'Helicobacter, che ora non c'è più. E'probabile che anche la Gastrite vista nelle biopsie sia regredita. Dopo 4 anni, un controllo è consigliabile: vedrà che l quadro, sia endoscopico, sia istologico, è migliorato.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube