Gastrite atrofica

14 settembre 2015

Gastrite atrofica




10 settembre 2015

Gastrite atrofica

Gentile dottore,
mesi fa mi è stata diagnostica Anemia megaloblastica per carenza di ferro, folati e b12. Mi sono stati prescritti integratori per sopperire a tale carenza e per riportare emoglobina su valori piu'elevati.
Ho effettuato una gastroscopia con biopsia e mi ha stata diagnosticata una Gastrite atrofica con metaplasia enteroide.
Il patologo non ha specificato se autoimmune forse perche'sono risultato negativo agli anticorpi APCA e fattore intrinseco, puo'essere vero? Ho marcata ipergastrinemia 1499. Oltre agli integratori mi è stato indicato di sottopormi a gastro una volta l'anno. Vorrei qualche consiglio circa la cura.
GRAZIE

Risposta del 14 settembre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La negatività degli anticorpi dovrebbe escludere che sia autoimmune. Quando vi è una Gastrite atrofica, la produzione di acido cloridrico è ridotta e di conseguenza - con un meccanismo autonomo (chiamato feed-back) aumenta la produzione di gastrina. La cura è proprio a base di integratori contenenti folati e vit. B12.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube