Gastroduodenite acuta ad impronta erosiva

22 dicembre 2015

Gastroduodenite acuta ad impronta erosiva




12 dicembre 2015

Gastroduodenite acuta ad impronta erosiva

Buonasera ho effettuato una gastroscopia causa continui problemi legati al reflusso e mi è stato diagnosticata una gastroduodenite acuta ad impronta erosiva e successivamente l'esame istologico ha evidenziato un'estesa metaplasia gastrica sulla mucosa duodenale e lieve flogosi della lamina - la cura suggerita è una dieta 'seria' con assunzione di gastroprotettori e ripetere l'esame ogni 3 anni. Ma mi chiedo da 'ignorante' leggendo qui e la non è che sarebbe forse il caso di monitorare più frequentemente in primis ed inoltre ce qualche modo per 'stare accorti' che le cellule non si trasformino in tumorali (avendo avuto in famiglia sia da parte paterna che materna - mia madre compresa a 55 anni - decessi legati a tumori allo stomaco o fegato). Grazie

Risposta del 22 dicembre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Se vi è " solo " metaplasia gastrica senza displasia, non c'è un pericolo imminente. Tuttavia il primo controllo lo farei dopo un anno, poi si vedrà. D'accordo sul gastroprotettore, mentre non darei troppa importanza alla dieta.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube