Gastropatia eritomatosa

08 giugno 2016

Gastropatia eritomatosa


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


07 giugno 2016

Gastropatia eritomatosa

La gastroscopia ha rilevato "una estesa metaplasia enteroide e displasia epiteliare di lieve-media entità". Mi devo preoccupare visto che mio padre è morto a 76 anni per un cancro allo stomaco? Può suggerirmi qualche rimedio di prevenzione? Grazie infinite.
P. S. Può suggerirmi qualche Centro di veri, bravi esperti?

Risposta del 08 giugno 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La presenza di displasia la obbligherà a eseguire controlli endoscopici ravvicinati, ma non esiste una vera prevenzione, se non è presente l'Helicobacter (se c'è, va eliminato ). In alcuni casi è possibile eliminare per via endoscopica le aree di displasia, procedimento che deve essere eseguito, eventualmente, in Centri altamente specializzati, che esistono in Ospedali di Roma, di Milano, di Napoli, di Padova e in molte altre città.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
La stipsi nel paziente cronico
Stomaco e intestino
30 marzo 2021
Sintomi
La stipsi nel paziente cronico
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI