Gastroscopia

02 agosto 2015

Gastroscopia




29 luglio 2015

Gastroscopia

buonasera ho fatto a novembre 2014 una gastroscopia
sin da piccola ho sempre sofferto di mal di stomaco, gonfiore pancia, non riesco a digerire bene e la digestione è molto lenta: ho iniiziato le ricerche per la Celiachia: igg positivo e iga negativo, Anemia, ferro e ferritina bassa, calcio basso
il risultato della gatroscopia è stato questo: " esofago normale per lume e mucosa, transizione squamosa colonnare (lineaZ) di aspetto regolare a 40 cm dell'ADS, coincidente con l'apice delle pliche gastriche, risalita di circa 1 cm sulla impronta diaframmatica, cardias apparentemente continente. Stomaco normoconformato con pareti elastiche e ben distensibili, mucosa gastrica con aspetto atrofico in antro, nulla al corpoed al fondo con ristagno di bile densa.
il bulbo appare regolare, II Porzione duodenale mostra lume regolare e mucosa di aspetto lievemente granuleggiante
due biopsie negativo per Helicobacter < Piroly
negativo per celiachia
ad oggi, io continuo ad avere mal di stomaco scariche a volte si a volte no, digestione lentissima
grazie, per il vs. parere
e.

Risposta del 02 agosto 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La presenza di bile nello, stomaco suggerisce che la motilità del tratto gastroduodenale (la peristalsi) non è molto efficace e questo coincide con la sua lentezza digestiva. Esistono diversi preparati per aumentare la velocità digestiva, ma glieli deve prescrivere il suo medico. Per il resto, consideri la gastroscopia nei limiti della norma.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube