Gastroscopia - gastrite

03 aprile 2017

Gastroscopia - gastrite




31 marzo 2017

Gastroscopia - gastrite

Ho effetuato una Esofagogastroduodenoscopia Questo è l'esito delle biopsie DESCRIZIONE MACROSCOPICA Materiale inviato in esame come: 1) n. 2 campioni bioptici della mucosa dell'antro gastrico 2) n. 1 campione bioptico della mucosa dell'angulus gastrico 3) n. 3 campioni bioptici della mucosa del corpo gastrico Informazioni cliniche (come segnalate in richiesta): - Indicazione all'esame endoscopico: algie addominali - Quadro endoscopico: reflusso biliare; note endoscopiche di gastropatia antrale verosimilmente da reflusso DIAGNOSI Gastrite (++-) non-atrofica dell' antro, attiva, associata ad Helicobacter pylori (attività +++, Hp ++-) (1, 2). Gastrite (++-) non-atrofica della mucosa ossintica, attiva, associata ad Helicobacter pylori (attività ++-, Hp +++) (3). Stadiazione della gastrite: A=0; C=0: Stadio 0 (OLGA system, 2005); Caratterizzazione etiologica: Hp+vo. Quanto prima andrò dal mio gastroenterologo, ma volevo chiedere una spiegazione del referto, e il significato di: Caratterizzazione etiologica: HP+vo Grazie

Risposta del 03 aprile 2017

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La classificazione OLGA riguarda soprattutto la presenza di atrofia della mucosa ( gastrite atrofica ) o no. Nel suo caso non vi è atrofia : OLGA = 0, né nell 'antro (A), né nel corpo (C). HP vo riguarda la caratterizzazione genetica del batterio. Quando c' è l' Helicobacter, la gastrite risulta spesso " attiva " ( è un termine usato dall' istologo ), poi, dopo la cura, sparirà.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube