Ginecomastia

08 giugno 2005

Ginecomastia




03 giugno 2005

Ginecomastia

Nel 1995 ho sofferto di un tumore al testicolo. Dopo tre cicli di chemioterapia (P. E. B. ) e quattro interventi chirurgici per l'asportazione delle masse residue, sono guarito. A seguito di ciò mi si è creato un problema di ginecomastia che a tutt'oggi non si è potuto risolvere. La mia domanda è se è possibile risolvere questo problema con dei farmaci oppure l'unica soluzione è l'intervento di chirurgia estetica. Grazie

Risposta del 08 giugno 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Dipende da quanto è voluminosa la ginecomastia. Esegua un pannello ormonale con :prolattina, testosterone e 17 beta estradiolo. Con queste indagini consulti un andrologo. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)



Ultime risposte di Malattie infettive

Tags:


...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Infezioni ospedaliere, la sola igiene previene fino al 70% dei casi
Malattie infettive
24 novembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Infezioni ospedaliere, la sola igiene previene fino al 70% dei casi
Covid-19: una app permetterà di rilevare l’infezione?
Malattie infettive
19 novembre 2022
Speciale Coronavirus
Covid-19: una app permetterà di rilevare l’infezione?
Covid-19, quanti hanno incontrato il virus? Uno studio fa il punto
Malattie infettive
14 novembre 2022
Speciale Coronavirus
Covid-19, quanti hanno incontrato il virus? Uno studio fa il punto
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa