Ginecomastia

26 marzo 2006

Ginecomastia




16 marzo 2006

Ginecomastia

Gentili dottori,

mi è stata riscontrata un ingrossamento della ghiandola mammaria sinistra. Ho fatto tutti gli esami per verificare la patologia alla base di questo ingrossamento: esami ormonali, antitumorali, ecografia completa dell'addome, esami urine, esami del sangue generici. Non è stata riscontrato alcun valore fuori dalla norma. E' possibile non riuscire ad individuare la patologia alla base della ginecomastia? Se per me non rappresenta un problema estetico consigliate comunque l'asportazione della ghiandola mammaria per un eventuale esame istologico?

Vi ringrazio della disponibilità.

Risposta del 20 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. CLAUDIO BERNARDI


Gentile signore,

l'iter che ha seguito è corretto, ma è abbastanza frequente che non si riesca a travare alterazioni dei vari parametri ematochimici. In presenza di ghiandola mammaria il consiglio clinico è quello di asportarla perchè la presenza di tessuto ghiandolare mammario nell'uomo, lo espone ad un certo rischio. Immagino che avrà fatto un'ecografia mammaria. . .
Saluti
Dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica Estetica

Dott. Claudio Bernardi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
ROMA (RM)

Risposta del 26 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. TOMMASO SAVOIA


Concordo con il collega e vorrei stressarla sull'importanza di effettuare un'ecografia mammaria prima del consigliato intervento.
Cordiali saluti

Dr Tommaso Savoia

Dott. Tommaso Vito Savoia
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
SESTO SAN GIOVANNI (MI)

Ultime risposte di Chirurgia estetica


Vedi anche:


Ultimi articoli
Ustioni
29 agosto 2017
Patologie mediche
Ustioni
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube