Ginecomastia

09 maggio 2006

Ginecomastia




06 maggio 2006

Ginecomastia

Mi fu riscontrata in età adolescenziale una ginecomastia da parte di un endocrinologo, e dopo aver effettuato vari esami tra cui un'ecografia mammmaria, mi fu consigliato di fare un intervento di asportazione della massa adiposa in eccesso. Vorrei sapere cosa comporta l'intervento, i tempi di guarigione e dove sarebbe possibile fare tale intervento.

Risposta del 09 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. CLAUDIO BERNARDI


Gentile signore,
la ginecomastia, ovvero la presenza di tessuto mammario nell'uomo è una patologia che al di là dell'aspetto estetico, deve essere trattata chirurgicamente. L'intervento di adenectomia può essere effettuato in regime pubblico o privato.
Se si è in presenza di tessuto adiposo più o meno associato alla ghiandola mammaria è opportuno anche un rimodellamento dell'intera areea mediante liposuzione. Questo, pur essendo un intervento di chirurgia estetica eseguito in strutture private, da ottimi risultati in termini di rimodellamento dell'intera area mammaria.
Saluti
Dr. Bernardi Claudio
Chirurgia Plastica Estetica

Dott. Claudio Bernardi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
ROMA (RM)

Ultime risposte di Chirurgia estetica


Vedi anche:


Ultimi articoli
Ustioni
29 agosto 2017
Patologie mediche
Ustioni
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube