Glande non si scopre da solo

04 febbraio 2020

Glande non si scopre da solo




30 gennaio 2020

Glande non si scopre da solo

Di recente ho fatto una visita urologica di controllo nella quale il medico non mi ha riscontrato problemi al pene. Vorrei però capire se è normale che il glande a riposo sia completamente coperto dal prepuzio e che in caso di erezione quest'ultimo si scopra solo abbassando manualmente la pelle, ma comunque senza difficoltà. Un amico mi ha detto che invece dovrebbe scoprirsi "in automatico" e che lui ha dovuto fare la circoncisione perchè gli succedeva la stessa cosa ed aveva "troppa pelle".

Risposta del 04 febbraio 2020

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI BERETTA


Gentile lettore,

quello che ci scrive farebbe pensare ad una anello fimotico da valutare in diretta con il suo urologo od andrologo di fiducia.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente, quando è possibile, anche una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Specialista in Andrologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Salute maschile

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube