Gonfiore addominale, flatulenza ed eruttazione frequente

22 marzo 2015

Gonfiore addominale, flatulenza ed eruttazione frequente




18 marzo 2015

Gonfiore addominale, flatulenza ed eruttazione frequente

Buongiorno Dott. , le scrivo per avere un parere circa dei disturbi gastrointestinali di cui soffro da qualche anno, ma che nell’ ultimo periodo si sono accentuati.

Ho 32 anni sono un po’ in sovrappeso (sono alto 170 e peso 82 kg ), e di sovente ho sofferto di periodi di stipsi alternati a periodi di evacuazione di due/tre volte al giorno.
Spesso ho l’ addome gonfio, in particolare il gonfiore si accentua dopo la defecazione, cosa strana perché di solito dovrebbe avvenire il contrario. Ho la sensazione di avere la pancia dura e pesante.
A questo sintomo spesso si associa flatulenza (che mi dura anche quasi tutto il giorno, specie quando sono seduto) ed eruttazione (specie dopo i pasti ).
Come già detto questi sintomi li accuso da anni, ma nell’ ultimo anno la loro frequenza è aumentata specie negli ultimi due mesi è quasi quotidiana.
Al gonfiore si associano anche degli spasmi e piccoli dolori di qualche secondo nella parte sinistra e talvolta anche destra della pancia, soprattutto nella parte laterale.
Ho fatto un paio di visite gastroenterologiche nell’ ultimo anno, con esami completi del sangue e con la calprotectina e l’ esame per la Celiachia con esito negativo.
Mi è stato detto che i sintomi non sono riconducibili a particolari patologie, ma presumibilmente alla sindrome del colon irritabile.
Ho anche eseguito un eco addome superiore, dove è emerso solamente una notevole presenza di aria nel tratto intestinale.
Come alimentazione cerco di mangiare cibi sani, non bevo alcool e non assumo bevande gassate, talvolta eccedo nel consumo di caramelle e dolciumi; cerco di mangiare verdure sia cotte che crude e frutta.
Le premetto che sono un tipo ansioso ed un po’ ipocondriaco (forse anche questa potrebbe essere una con causa dei disturbi intestinali ), ma vorrei un suo parere, anche perché la cosa mi crea un certo disagio. Quali rimedi potrei adottare? Dovrei fare ulteriori accertamenti (tipo colonscopia) o i sintomi descritti non lo richiedono?

Grazie mille per la

Risposta del 22 marzo 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Capisco il suo disagio, che è comune a molte persone che soffrono di colon irritabile, come lei. Anche perché non sempre le varie terapie permettono di ottenere i risultati voluti. Però lei non mi dice quali terapie ha fatto e con quali risultati. Esistono molti preparati contro il meteorismo e non rimane che provarne alcuni ed eventualmente cambiare prodotto. Inoltre, nel suo caso potrebbero essere utile qualche blando antispastico, ma questo glielo deve prescrivere il suo medico.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube