Gonfiore intestinale e mancanza di respiro

02 gennaio 2021

Gonfiore intestinale e mancanza di respiro


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


27 dicembre 2020

Gonfiore intestinale e mancanza di respiro

Era maggio di quest'anno e facevo fatica a respirare, e a scaricarmi nonche' avevo un fastidio sulla parte centrale della pancia. al pronto soccorso mi hanno detto vi era qualcosa a livello polmonare. Mi hanno prescritto degli aerosol Mi hanno fatto anche parecchie analisi sia del sangue, tac, ecografia, ecografia addome completo ma erano tutti negativi. Passano due mesi ed a luglio finisco un'altra volta al pronto soccorso per lo stesso motivo altri ulteriori accertamenti, esami compreso la colonscopia ma. . . tutto negativo se non che compare parecchia aria nell'apparato intestinale. Cura. . . altri aerosol. Faccio anche questi, ma non cambia niente Sono un fumatore ed anche diabetico Il mio medico mi trascrive una pastiglia di Raxar al giorno. Prendo questa pastiglia prima di pranzo e sembra che per le ore successive la situazione migliora ma poi si ritorna al punto di prima. Ogni giorno che passa la situazione peggiora. Il mio problema e' che avverto un grosso senso di gonfiore sulla parte centrale della pancia Inoltre in questa zona avverto talvolta oltre al senso di gonfiore anche un leggero dolore sulla parte sinistra Continuo a digerire e ad avere flatulenza (aerofagia) oltre a non riuscire a scaricarmi. Sembra quasi che (qui parla un profano che non ne capisce assolutamente niente) questo gonfiore che non si sa' quale organo interessi, vada ad agire sul diaframma comprimendolo e questo mi provoca un senso di mancanza di respiro. Nel momento in cui ho flatulenza o inizio a digerire, il naso mi si libera per qualche istante ed inizio a respirare meglio Quando sono in posizione verticale (in piedi) il gonfiore e' piu' accentuato. Quando sono in posizione orizzontale ( a letto) il gonfiore e' meno pronunciato Steso sul divano e con la testa leggermente sollevata tutto va' meglio. Avete qualche idea o suggerimento per aiutarmi? Confido in voi. Saluti Ezio Marini

Risposta del 02 gennaio 2021

Risposta a cura di:
Dott. ANTONIO GIORDANO


Salve, da quanto riferito sembra una fispepsia /colon irritabile, anche se approfondire la situazione Provi con qualche procinetico, probiotico ed antiacido. BYE

Antonio Giordano
Roma (RM)
Risposta del 02 gennaio 2021

Risposta a cura di:
Dott. SILVANO MELLA


Cercare celiachia o l'insufficenza pancreatica

Dott. Silvano Mella
Medicina generale convenz.
Specialista in Cardiologia
Rovigo (RO)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Microbiota intestinale: un ruolo centrale nella salute
Stomaco e intestino
11 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Microbiota intestinale: un ruolo centrale nella salute