Gravi problemi di colite e diarrea da una settimana

07 gennaio 2015

Gravi problemi di colite e diarrea da una settimana




06 gennaio 2015

Gravi problemi di colite e diarrea da una settimana

Gentili dottori buonasera, vi contatto di notte perché ho un problema che va avanti da una settimana buona e non ne posso davvero più.
Vi racconto la mia vicenda in breve: in queste vacanze invernali ho preso un'influenza con febbre e raffreddore, oltre che cistite molto forte per cui ho dovuto prendere il Monuril, una bustina. Questo, il giorno seguente la somministrazione, mi ha causato diarrea e mal di pancia, che però avevo già dalla sera prima di prendere l'antibiotico.
Ho cosi deciso di provvedere coi fermenti lattici, mangiando cose secche per asciugare l'intestino. Questa diarrea si è trasformata in colite, e mi ha accompagnato con fortissimi mal di pancia e conseguenti scariche. Ho deciso di fare una cura antinfiammatoria, e ho pensato fosse passato quando andando in bagno ho finalmente evacuato normalmente. Poi il problema è tornato, e ho iniziato a scaricare solo muco e ancora diarrea, fino a quando stasera, tornando a casa in macchina, ho avuto un fortissimo bisogno di andare al bagno e ho ricominciato ancora a fare feci molle e a volte solo acqua. Inoltre il colore è cambiato da una scarica all'altra da chiaro a scuro. Sarà perché poco prima avevo bevuto una camomilla che non è stata digerita bene? O è disdette, da virus magari? O é colite microscopica? Cosa mi consigliate di fare?? Io non ne posso veramente più, questa cosa mi limita davvero tanto e non trovo soluzione! Consigliate un esame delle feci?
Ora ad esempio sto meglio, non ho più il forte stimolo di andare al bagno. . Cosa posso fare? Necessitò di aiuto, Grazie infinite, buona notte!

Risposta del 07 gennaio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Cerchiamo di ricapitolare. Lei ha avuto una specie di Influenza con un coinvolgimento dell'intestino, come spesso accade. Ora sta meglio e forse lo spavento è passato. Non credo che serva l'esame delle feci. Invece, se i disturbi si ripresenteranno, sarà obbligatoria una colonscopia per escludere che vi sia un'infiammazione di altro tipo. Sto parlando di infiammazione e non di altro. Auguri.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:
Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube