Gravidanza e anaovulazione

05 marzo 2013

Gravidanza e anaovulazione




05 marzo 2013

Gravidanza e anaovulazione

Buongioro,
sono due mesi che nn ho ovulazione e il ciclo si presenta pressocche'scarso o assente. Premetto che ho gia'una figlia di 27 mesi e che mio marito ed io vorremmo averne un secondo. prima di questi episodi non ho mai avuto problemi di ciclo che si presentava in media ogni 23 gg con spotting, ma comunque regolare. Ho avuto tuttavia un anno carico di stress per via di una forte Orticaria curata con antistaminico a intervalli ravvicinati (cura terminata a genn e finora non ho avuto episodi evidenti di Orticaria soliti arrossamenti con cui convivo da una vita avendo la cosiddetta dermografia) che si sospetta causata da Tiroidite con valori ormonali nella norma per cui al momento sono in stand-by in attesa che prima o poi gli ormoni impazziscano. In secondo luogo a nov ho avuto una leggera broncopolmonite curata con antibiotici e in quel periodo prendevo ancora antistaminico, che mi ha scombussolato l'intestino e mi ha portato una fastidiosa candida intestinale e vaginale. In sintesi la domanda e'questa, e'sufficiente una cura con integratore inovar per aiutare le ovaie ad ovulare, Oppure devo fare esami piu approfonditi? I miei timori sono legati alla tiroide ed alla possibilita che stia influenzando tutto l'organismo. Grazie per il contributo resto a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Saluti, valentina

Risposta del 05 marzo 2013

Risposta a cura di:
Dott. SANDRO CAMMELLI


esami più approfonditi sulla funzionalità tiroidea, sulla prolattina ed il progesterone nella seconda fase del ciclo associati ad una ecografia transvaginale orienteranno il quadro.


Specialista in Ginecologia e ostetricia

Ultime risposte di Salute femminile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa