Hcv riba indeterminato hcv rna nat negativo

16 gennaio 2013

Hcv riba indeterminato hcv rna nat negativo




16 gennaio 2013

Hcv riba indeterminato hcv rna nat negativo

buongiorno, sono donatrice da molti anni (ho 49 anni) a marzo 2012 mi richiamano e nelle solite analisi di routine avis trovo: HCV RNA (NAT) NEGATIVO
marcatori Epatite C anti hcv: il test di screening eseguito con due metodi differenti ha fornito risultati discordanti si riporta risultato del test di conferma:
metodo chemiluminescente (CMIA) antI hcv, conferma RIBA indeterminato C100- C33+ C22- NS5-.
I valori ALT/GPT (transaminasi) 29.
sono preoccupatissima. come devo muovermi ora? sono affetta da Epatite C? è possibile un falso positivo? che esami mi consigliate? grazie per l'attenzione

Risposta del 16 gennaio 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non deve essre preoccupata. L'anti- HCV è un anticorpo contro il virus C. E' indeterminato e anche se fosse positivo, significa solo che lei è stata in passato a contatto con il virus C e ha prodotto gli anticorpi, quindi non è affetta da epatite. La conferma è data dalla negatività dell' HCV-RNA, test che rappresenta l'eventuale presenza delle particelle del virus nel sangue, che non c'è. Anche le transaminasi sono normali.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Fegato

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Fegato sotto attacco virale
02 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Fegato sotto attacco virale
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
27 luglio 2020
Quiz e test della salute
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa