Helicobacter pylori

20 settembre 2002

Helicobacter pylori




05 settembre 2002

Helicobacter pylori

Egregio Dottore,
sofferente di una forma di Dispepsia ho eseguito diverse analisi. L'analisi dell'HP ha dato esito positivo. Mi sono quindi rivolto ad un gastroenterologo che mi ha sconsigliato l'eradicazione in mancanza di sintomi di tipo ulceroso (acidità etc). Mi ha anche eseguito un test sul sangue, prelevandone una goccia per verificare da quale ceppo di HP sono affetto, asserendo che esistono due ceppi uno 'cattivo' e quindi passibile di provocare nel tempo ulcere o peggio, ed uno 'buono'.
E' risultato che sono affetto dal ceppo 'buono'.
Per questo motivi Le chiedo: è realmente da evitare l'eradicazione dell'Helicobacter Pylorii?

Risposta del 20 settembre 2002

Risposta a cura di:
Dott. ANTONIO MARRAFFA


Pur essendo ormai accertato che non tutti coloro che sono positivi all'Helicobacter pylori sviluppino una patologia gastrica di tipo ulceroso, bisogna tuttavia tenere conto che gli stessi sintomi dispeptici possono essere dovuti all'infezione e pertanto il mio consiglio, in linea con le attuali indicazioni della letteratura gastroenterologica, è quello di praticare la terapia eradicante.

Dott. ANTONIO MARRAFFA
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa